Attività promosse dalla Sen. Elena Cattaneo in Senato
www.cattaneolab.it

Altre iniziative

Dalla libertà di ricerca alla riforma del Senato, dalla vicinanza ai malati alla imprevista eredità “per la ricerca pubblica”, dalla genomica all’incontro dei malati Huntington con Papa Francesco. Le iniziative della Senatrice Cattaneo spaziano tra materie e contesti diversi, ma hanno tutte l’obiettivo di rispettare il patto tacito, ma non negoziabile, di ogni scienziato con i cittadini e di trasmettere, in tutti gli ambiti, un metodo di lavoro mutuato dalla scienza: pubblico, indipendente, trasparente.

Nel luglio 2018, a Barranquilla, in Colombia, si è tenuto un congresso scientifico sulla malattia di Huntington, co-organizzato dalla senatrice Cattaneo, che sull’argomento ha scritto un reportage per il supplemento “Robinson” di Repubblica.

Dalle pagine del supplemento D di Repubblica, la senatrice Cattaneo ricorda che non esiste alcuna prova scientifica della beneficità dell’omeopatia, e che è improprio parlare di “cure” o “terapie” omeopatiche per preparati che non contengono principi attivi, esortando il mondo politico ad agire secondo scienza e coscienza, senza seguire le sirene del facile consenso basato sulla disinformazione.

Dopo una visita al Museo della II Guerra Mondiale Fiume Po di Felonica, la senatrice Cattaneo racconta le storie dei volontari che hanno deciso di recuperare pezzi significativi di storia recente, sia nel territorio circostante, sia a migliaia di chilometri di distanza, nella città russa di Kirov, dove in fosse comuni giacciono ancor oggi centinaia, forse migliaia di soldati italiani

Ahmadreza Djalali, ricercatore in medicina dei disastri, è detenuto nel carcere di Evin, a Teheran, da più di due anni, ed è stato recentemente condannato a morte, nonostante continui a professarsi innocente rispetto alle accuse di spionaggio che il governo iraniano gli muove. La senatrice Cattaneo ne scrive sull’inserto D di Repubblica, facendo una panoramica sugli scienziati imprigionati, uccisi, scomparsi

Il 9 dicembre 2017 la Corte Suprema di Teheran ha confermato la condanna a morte per il ricercatore iraniano Ahmadreza Djalali, esperto di medicina dei disastri che ha collaborato con l’Università del Piemonte Orientale, il Karolinska Institutet di Stoccolma e la Vrije Universiteit di Bruxelles, incarcerato dall’aprile 2016 con l’accusa di spionaggio. La senatrice Cattaneo, il 15 dicembre, ha lanciato

Il 18 ottobre 2017, in prima pagina su La Repubblica e nella sezione delle lettere al Direttore del Corriere della Sera, esce un articolo firmato dai quattro Senatori a vita Elena Cattaneo, Mario Monti, Renzo Piano e Carlo Rubbia, per chiedere al Parlamento di approvare senza modifiche il testo di legge sul biotestamento così come licenziato dalla Camera dei Deputati.

La legge di Stabilità 2016, su proposta della Senatrice Cattaneo, aveva previsto un fondo chiamato “Progetto Genomi-Italia”, da mettere a bando, per l’avvio di uno studio del genoma della popolazione italiana.

La Riforma del Senato

Gli interventi e le proposte della Sen.ce Cattaneo durante la lunga discussione in Parlamento sulla Riforma costituzionale.