Attività promosse dalla Sen. Elena Cattaneo in Senato
www.cattaneolab.it

Altre iniziative

Dalla libertà di ricerca alla riforma del Senato, dalla vicinanza ai malati alla imprevista eredità “per la ricerca pubblica”, dalla genomica all’incontro dei malati Huntington con Papa Francesco. Le iniziative della Senatrice Cattaneo spaziano tra materie e contesti diversi, ma hanno tutte l’obiettivo di rispettare il patto tacito, ma non negoziabile, di ogni scienziato con i cittadini e di trasmettere, in tutti gli ambiti, un metodo di lavoro mutuato dalla scienza: pubblico, indipendente, trasparente.

In occasione della sentenza che ha annullato ogni effetto della sospensione comminata alla professoressa Dell’Aria di Palermo per un lavoro in cui i suoi studenti facevano un raffronto tra le leggi razziali del 1938 e il “Decreto Sicurezza” di ottant’anni dopo, le senatrici a vita Segre e Cattaneo ricordano la

Intervenendo nella discussione in Senato sulla conversione del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6 (Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19), Elena Cattaneo ribadisce l’importanza, da parte delle istituzioni, di affrontare la realtà con trasparenza e misure razionali, non dettate dall’emotività ma dalle evidenze scientifiche.

Dopo l’elezione di Marta Cartabia a presidente della Corte costituzionale, Elena Cattaneo, intervistata da Barbara Jerkov del Messaggero, ribadisce come, per una maggior presenza femminile ai vertici della politica e della società, ci sia ancora molta strada da fare. L’intervista è disponibile anche sul sito Internet del Messaggero, a questo

Sul Messaggero del giorno successivo allo “sciopero per il clima” che ha coinvolto centinaia di migliaia di studenti delle scuole italiane nell’ambito dei Fridays for Future, Marco Ajello intervista Elena Cattaneo in merito sia alla forma che alla sostanza della protesta.

Nel discorso tenuto in Senato in occasione della discussione sulla fiducia al governo Conte II, Elena Cattaneo ricorda la necessità che le istituzioni comprendano e riconoscano appieno il valore del sapere, della scienza e della ricerca scientifica.

La senatrice Cattaneo racconta, sull’inserto D di Repubblica, la visita in Senato organizzata insieme alla senatrice Liliana Segre per i ragazzi dell’Istituto Vittorio Emanuele III di Palermo e la loro professoressa Rosa Maria Dell’Aria, sospesa per non aver “vigilato” sul contenuto di un lavoro  realizzato dai suoi alunni per la

Apprendendo della sospensione di una professoressa di Palermo, Rosa Maria Dell’Aria, che non avrebbe “vigilato” sui contenuti del lavoro di ricerca realizzato dai suoi alunni quindicenni per la Giornata della Memoria, nel quale si raffrontavano alcuni aspetti del dl Sicurezza con la vicenda storica dell’emanazione delle leggi razziali nel 1938,

Dalle colonne del Corriere della Sera, i Senatori a vita, uniti, lanciano un appello a un nuovo impegno istituzionale in sede europea, ciascuno riportando aspetti del proprio vissuto professionale legato all’UE e alle possibilità offerte da uno spazio comune che integra e completa le culture nazionali.