Attività promosse dalla Sen. Elena Cattaneo in Senato
www.cattaneolab.it
Elena Cattaneo

Elena Cattaneo

Elena Cattaneo è Professore ordinario all’Università degli Studi di Milano dove dirige il laboratorio di biologia delle cellule staminali e farmacologia delle malattie neurodegenerative. Dal 2013 è Senatrice a vita.

Scienza e politica: Elena Cattaneo all’Accademia dei Lincei

“Scienza e politica: dal dialogo all’integrazione possibile”. Questo il titolo della conferenza tenuta dalla senatrice Elena Cattaneo all’Accademia dei Lincei l’8 marzo 2018, dedicata all’astrofisico Giovanni Bignami.

In occasione delle comunicazioni preventive del presidente Conte in merito al Consiglio europeo del 15-16 ottobre, la Senatrice Cattaneo interviene in aula ricordando l’importanza di investire nei giovani ricercatori per il rilancio dell’economia del Paese e per migliorare la capacità di risposta alle sfide future. Tale previsione, ricorda la senatrice, è stata esplicitamente inclusa nella relazione sulle Linee Guida per

In occasione della ripresa dell’esame del ddl “Agricoltura con metodo biologico” nella competente commissione del Senato, Elena Cattaneo, sul Messaggero, ricorda come il miglioramento genetico delle colture sia la strada da seguire per un minore impatto ambientale.

Sul Corriere della Sera di giovedì 8 ottobre, i senatori a vita Elena Cattaneo e Mario Monti firmano un articolo sull’importanza dell’investimento sui giovani ricercatori, anche con i fondi resi disponibili dal piano “Next Generation Europe”, per un vero rilancio dell’economia e della società italiana.

Intervistata da Francesco Musolino del Messaggero in occasione del Nobel per la chimica assegnato alle scopritrici della tecnica Crispr-CAS9, Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna, Elena Cattaneo ricorda come la libertà di ricerca porti vantaggi a tutta la società.

Sul Resto del Carlino di domenica 27 settembre, Maddalena De Franchis intervista la senatrice Cattaneo in occasione della sua presenza a Rimini.

Sul numero speciale del settimanale Donna Moderna che ospita una serie di conversazioni con personalità femminili di rilievo della società italiana, la giornalista Isabella Fava intervista la Senatrice Cattaneo.

Nel suo editoriale sul settimanale D di Repubblica, Elena Cattaneo sottolinea come il maggiore costo al consumo degli alimenti biologici non sia, ad oggi, giustificato da alcun dato scientifico che li certifichi come “migliori” per la salute o per l’ambiente.

Sul quotidiano “Il Dubbio”, la giornalista Valentina Stella intervista la senatrice Cattaneo su argomenti che spaziano dall’obbligatorietà di un eventuale vaccino contro il nuovo Coronavirus alla democrazia, alla comunicazione della scienza.

Nel suo editoriale su D di Repubblica, la senatrice Cattaneo fa un excursus su nascita, sviluppo e fine delle pandemie che hanno influenzato la storia dell’umanità.

Sul Messaggero del 24 agosto 2020, Elena Cattaneo racconta delle mozioni sul possibile divieto di uso dell’erbicida glifosate in Italia, votate in Senato il 21 luglio, e ricorda la necessità di “conoscere per deliberare”, utilizzando dati e prove scientificamente verificati come base della discussione politica.

Durante l’esame del disegno di legge 988 – “Agricoltura con metodo biologico” in Commissione Sanità al Senato, Elena Cattaneo ha inviato alcune osservazioni alla senatrice relatrice del testo in commissione. Quest’ultima, nel decidere di non includere le osservazioni della senatrice Cattaneo nel parere finale della Commissione sul ddl, ha portato alla sua attenzione alcuni studi comparativi su prodotti biologici e

Nel suo editoriale su D di Repubblica, la senatrice Cattaneo invita a fare attenzione alla confusione tra correlazione e rapporto causa-effetto, tanto più su un argomento come la pandemia da Coronavirus, che presenta ancora molti aspetti incerti anche per la ricerca scientifica.

Nel suo editoriale su D del 18 luglio, la senatrice Cattaneo ricorda che a volte il tempo necessario alla ricerca per raggiungere, verificare e consolidare un risultato appare incompatibile con la velocità imposta da un’emergenza sanitaria. Ma il metodo scientifico resta il processo conoscitivo più idoneo, alla fine del suo percorso, a consegnare prove verificabili in grado di non essere

Nel suo editoriale sul settimanale D di Repubblica del 4 luglio 2020, Elena Cattaneo spiega il fenomeno dell’omoplasia, ossia delle variazioni simili in luoghi diversi, del nuovo Coronavirus.

Sul Messaggero del 29 giugno la senatrice Cattaneo torna a occuparsi della ricerca pubblica e dello Human Technopole di Milano, per chiarire alcuni ulteriori aspetti della questione a seguito di una lettera del presidente della Fondazione HT, Marco Simoni, pubblicata sul quotidiano il 25 giugno, in risposta al precedente articolo della senatrice.