Attività promosse dalla Sen. Elena Cattaneo in Senato
www.cattaneolab.it
Elena Cattaneo

Elena Cattaneo

Elena Cattaneo è Professore ordinario all’Università degli Studi di Milano dove dirige il laboratorio di biologia delle cellule staminali e farmacologia delle malattie neurodegenerative. Dal 2013 è Senatrice a vita.

Il 23 luglio 2021 si è aperta una consultazione pubblica per la realizzazione, presso la Fondazione Human Technopole di Milano (HT), di una serie di piattaforme infrastrutturali per la ricerca, aperte alla comunità scientifica italiana, chiusa il 30 settembre con la presentazione di 29 proposte. Il 19 aprile 2022 si

Partendo dal discorso in memoria di Piero Angela pronunciato in Senato, Elena Cattaneo, sul quotidiano La Stampa, evidenzia la necessità per le forze politiche di adottare una strategia organica in materia di finanziamento e valutazione della ricerca pubblica. Strategia già presente nel documento licenziato nel luglio 2022 dal Tavolo tecnico

Nel suo editoriale per D di Repubblica di sabato 10 settembre, la senatrice Cattaneo richiama il drammatico “caso-studio” dello Sri Lanka, dove, su una situazione economica e politica già instabile, si è innestato il divieto di importazione e uso di prodotti di sintesi in agricoltura per avere nel Paese soltanto

Intervenendo in Senato alla ripresa dei lavori parlamentari il 7 settembre 2022, la Senatrice a vita Elena Cattaneo ha chiesto di poter commemorare il giornalista scientifico Piero Angela, scomparso il 13 agosto. Di seguito il testo del suo intervento, ripreso dal resoconto stenografico del Senato.

Nel suo editoriale pubblicato su D di Repubblica sabato 6 agosto, la senatrice Cattaneo racconta le nuove scoperte nell’ambito della genomica, che sono in grado di mappare con estrema precisione anche le minime variazioni che avvengono nel genoma delle cellule durante la loro riproduzione.

Nel suo editoriale su D di Repubblica di sabato 2 luglio, la senatrice Cattaneo evidenzia l’importanza degli screening neonatali per la diagnosi precocissima di condizioni e malattie che, se trattate in tempo, hanno un impatto più gestibile sulla vita (e, in alcuni casi, sulla sopravvivenza) dei bambini.

Nel suo editoriale di sabato 28 maggio sul settimanale D di Repubblica, la senatrice Cattaneo ricorda come il Parlamento italiano, nel 2015, scelse di recepire la normativa europea sul miglioramento genetico delle colture nella maniera più restrittiva possibile. Un errore di cui oggi vediamo le nefaste conseguenze.

Sul Corriere della Sera di lunedì 23 maggio, la senatrice Cattaneo torna a scrivere delle Piattaforme Nazionali da individuare, costruire e mantenere presso lo Human Technopole di Milano. La seconda fase della consultazione che coinvolge tutta la comunità scientifica italiana del settore delle Scienze della vita è in corso e

Nel suo editoriale sul settimanale D di Repubblica di sabato 9 aprile, la senatrice Cattaneo racconta la vicenda della scienziata ungherese Katalin Karikò, fuggita dall’allora URSS per gli Stati Uniti e sempre a rischio di fallimento nella sua carriera scientifica, fin quando la sua intuizione sull’RNA messaggero, confermata da anni

Nel suo editoriale su D di Repubblica di sabato 5 marzo, Elena Cattaneo ripercorre la storia degli studiosi minacciati e osteggiati per aver ribadito evidenze sperimentali forse scomode, ma certamente indispensabili al fine di comprendere meglio la realtà e far avanzare la conoscenza.

Sul quotidiano La Stampa di mercoledì 2 marzo, la Senatrice Cattaneo riprende un appello lanciato da studiosi e divulgatori scientifici russi contro le azioni di guerra russe in Ucraina.

Pubblichiamo qui la traduzione in italiano della lettera aperta di protesta firmata finora da più di 600 studiosi, scienziati ed esponenti del giornalismo scientifico russi contro la guerra con l’Ucraina. L’originale è stato pubblicato sul sito “Troickij variant” lo scorso 24 febbraio. In Italia, l’Accademia dei Lincei ha rilanciato l’appello

Sul Messaggero di sabato 19 febbraio, Elena Cattaneo fa il punto sui bandi per i Partenariati Estesi di ricerca, a cura del Ministero dell’Università, da finanziarsi con i fondi del Pnrr. Il rischio, nota la senatrice, è quello che i fondi vengano investiti senza a monte una reale competizione.

All’indomani delle modifiche al ddl sull’agricoltura biologica in Aula alla Camera, per eliminarne uno dei tre riferimenti all’agricoltura biodinamica, la Senatrice Cattaneo (che, in Senato, aveva presentato un analogo emendamento, poi respinto) fa il punto su quanto fatto e quanto resta da fare.

Nel suo editoriale su D di Repubblica di sabato 5 febbraio, Elena Cattaneo racconta del tentativo del CNR di creare un osservatorio nazionale sull’esitanza vaccinale che vada al di là dell’emergenza Covid.

Durante la settimana di votazioni per l’elezione del Presidente della Repubblica, la senatrice Cattaneo, sul Messaggero di giovedì 27 gennaio evidenzia la necessità che il nuovo inquilino del Quirinale sappia porsi a garanzia del ruolo del Parlamento, spesso negli ultimi anni svuotato delle sue funzioni da un massiccio ricorso ai