Attività promosse dalla Sen. Elena Cattaneo in Senato
www.cattaneolab.it

Cronologia di Human Technopole e della Convenzione con i ministeri fondatori

Di seguito, una breve cronologia dei passaggi salienti della storia dello Human Technopole di Milano, e di come la legge di bilancio 2020 (l. 160/2019) ne ha sancito l’apertura alla comunità scientifica nazionale, tramite la realizzazione di una serie di piattaforme tecnologiche che saranno definite con una consultazione pubblica aperta lo scorso 23 luglio.

10 novembre 2015: Annuncio pubblico dell’iniziativa HT, si parla di 1,5 miliardi “pronti”. Nessuna consultazione pubblica precede l’annuncio https://milano.repubblica.it/cronaca/2015/11/10/news/renzi_dopo_expo-127046612/

25 novembre 2015: Il decreto Legge n. 185 conferisce a un ente (IIT, Genova) «un primo contributo di 80 milioni di euro per la realizzazione di un progetto scientifico e di ricerca nell’area già di uso di EXPO S.p.a.» demandando all’ente di preparare a tal fine un progetto esecutivo da approvare con DPCM. Non viene emanato alcun bando per la progettazione: ciò significa escluderne a priori ogni altro ente/studioso, impedendo anche al paese e ai cittadini di beneficiare del miglior progetto identificabile su base competitiva. https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/11/25/15G00202/sg

24 febbraio 2016: La Presidenza del Consiglio annuncia il progetto «vincitore»  senza gara con sette centri https://milano.repubblica.it/cronaca/2016/02/24/news/renzi_a_milano_tra_moda_e_innovazione-134148687/ ; https://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/cristina-da-rold/cingolani-ce-lha-fatta-parte-human-technopole/febbraio-2016

16 settembre 2016: Il progetto (master plan) che ha vinto senza competizione viene approvato con DPCM. Nello stesso DPCM viene dato mandato all’IIT di Genova di avviare la costituzione di una «struttura di progetto con contabilità separata» coadiuvata da un Comitato di Coordinamento (vari enti rappresentati) per l’elaborazione dello statuto di HT, presidente Stefano Paleari http://www.rivistauniversitas.it/Articoli.aspx?IDC=3124

7 dicembre 2016: Dopo la vittoria del “no” al referendum costituzionale sulla riforma elettorale, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi si dimette. Cade il governo Renzi, arriva il governo Gentiloni (12 dicembre 2016)

11 dicembre 2016: La legge 232/2016 (Bilancio 2017), art.1, commi 116-123, istituisce una Fondazione per realizzare l’infrastruttura HT con il progetto di cui al DL n.185 https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/12/21/16G00242/sg

27 marzo 2018: Viene emanato il DPCM che definisce lo Statuto della Fondazione Human Technopole http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/Dpcm_Statuto_FondazioneHT.pdf

16 maggio 2018: Con uno degli ultimi DPCM del Governo Gentiloni, Marco Simoni viene nominato Presidente di HT

1 giugno 2018: Termine Governo Gentiloni

30 dicembre 2019: Viene approvata la Legge di bilancio 2020 (l. 160/2019). Ai commi 275-277, si stabilisce che la quota maggioritaria delle risorse pubbliche che HT riceve ogni anno senza competizione andranno destinate alla realizzazione, al funzionamento e accrescimento di Piattaforme nazionali (PN) – decise a seguito di consultazioni pubbliche con la comunità scientifica – nonché al loro accesso e alle relative procedure di valutazione, Si stabilisce la necessità di una convenzione da siglare tra HT e i ministeri fondatori (MUR, MEF, Min Salute)

30 dicembre 2020: La Fondazione HT e i ministeri fondatori (MUR, MEF, Min Salute) sottoscrivono la Convenzione

19 maggio 2021: Si tiene la prima riunione del Comitato Tecnico preposto alla convocazione e alla gestione delle consultazioni pubbliche sulle Piattaforme nazionali HT

23 luglio 2021: Si apre la Consultazione di primo livello sulle Piattaforme nazionali HT. Durerà fino al 30 settembre.